Siti dell'Unesco

Alcuni dei più importanti Siti Unesco sono destinati a sparire. Cosi, alcuni dei più belli monumenti del mondo potrebbero essere sommersi dall’innalzamento del livello del mare, causato dell’inarrestabile aumento delle temperature del nostro pianeta.

La triste scoperta, pubblicata su Environmental Research Letters, spiega come gran parte dei più importanti siti Unesco potrebbe finire sott’acqua entro i prossimi duemila anni se le temperature continuano ad aumentare, in maniera così smisurata. L’autore dello studio il Professore Ben Marzeion, dell’Università di Innsbruck, rassicura: ” L’aumento del livello del mare è un fenomeno molto lento e siamo ancora in tempo per fermarlo”.

Di questo passo, potremo dire addio alla Statua della Libertà, all’Independence Hall, alla Torre di Londra e alle città italiane Venezia e Napoli. E ancora la splendida città belga di Brugge, Sydney Opera House e San Pietroburgo. Questi sono solo alcuni dei siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità a rischio estinzione, secondo quanto affermato dalla ricerca.

Ecco le foto dei 12 Siti Unesco che potremo non vedere mai più.

Lascia un commento: