Do hit chair

Questo si che è davvero un esempio di arredamento fai da te, nel vero senso della parola. Siete stanchi degli oggetti prodotti in serie e degli articoli tutti uguali? La risposta alle vostre richieste si chiama “Do Hit” ed è una poltrona che potete modellare da soli. A colpi di martello. Si, avete capito bene: può essere considerata un’estrema tecnica antistress ed in più  vi consente di dare vita alla poltrona fai da te più personalizzata che c’è. Ogni pezzo è un pezzo unico, sul quale potrete ritornate ogni volta che volete. Per la modica cifra di 4.890 euro vi viene recapitato a casa un bel cubo di acciaio (del peso di circa 130 chili) e il resto sta tutto a voi: nel prezzo è incluso anche un martello (sarebbe anche il minimo, visto il costo). La versione già “martellata” dal designer Marijn Van der Poll (che è anche l’ideatore di Do Hit) costa invece “un po’” di più, 7.930 euro (ma se non si può martellare, che piacere c’è?). Indossate dei buoni tappi per le orecchi e vestiti molto comodi e preparatevi a martellare a più non posso, magari in una zona della casa poco frequentata (ma solo dopo aver ben ancorato il cubo di acciaio alla sua base!): vi attendono ore di fai da te estremo.

Va bene il fai da te, ma non sarà una poltrona scomoda?

Al di là del risultato estetico, che può essere più o meno discutibile, la poltrona Do Hit lascia un po’ perplessi in merito alla comodità: una seduta di solido acciaio probabilmente non è il posto migliore per fare accomodare i propri ospiti. Certamente questa creazione si posiziona in controtendenza rispetto alla diffusione dei prodotti industriali prodotti in serie, ma non si può certo dire che sia accessibile o funzionale. La trovata del design fai da te è molto divertente, ma magari bisognerebbe pensare a qualcosa di più economico: cosa ci riserverà ancora l’industria del design? Alla creatività non c’è limite, aspettiamoci di tutto!

2 Commenti

Lascia un commento: