Sono stati Arrestati tre poliziotti a Marcianise insieme ad altre tredici persone in una operazione della Squadra Mobile di Caserta nei confronti del clan Belforte.

L’operazione, cominciata in piena notte si è conclusa nelle prime ore della mattinata. I sedici ordini di carcerazione  sono stati  emessi dal gip su richiesta del sostituto procuratore antimafia Luigi Landolfi. I reati contestati, a vario titolo, sono quelli di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, allo spaccio di droga, all’usura, alla truffa, al falso, alla corruzione, alla concussione e all’abuso d’ufficio.

Per quanto riguarda gli agenti di polizia i reati sono diversi tra cui tra cui quelli di  peculato, corruzione e spaccio di droga, nel corso di servizi antiprostituzione avrebbero fatto sesso con due ragazze, due sorelle,  sia durante il pattugliamento del territorio sia nei locali dello stesso commissariato di Marcianise. A rivelare i particolari sono state le stesse ragazze oggetto delle attenzioni sessuali dei poliziotti.

 Un altro episodio che è stato inserito nelle accuse è quello di aver utilizzato le auto di servizio per accompagnare Gigi d’Alessio a Napoli.L’occasione era la presentazione di un cd. Sempre  lo stesso agente si recò con D’Alessio negli Stati Uniti per un concerto tenuto nella città di New York.

 

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.