Porsche

Porsche e le emissioni truccate

Lo scandalo sulle auto tedesche si allarga a macchia d’olio. Adesso lo scandalo sulle emissioni inquinanti, che ha travolto la Volkswagen, rischia di mettere in ginocchio anche Porsche.

La divisione nordamericana ha, infatti, annunciato il blocco “volontario” delle vendite dei modelli dal 2014 al 2016 della Cayenne diesel negli Stati Uniti e in Canada.

La decisione della divisione nordamericana della Porsche è stata presa dopo che l’Epa, l’authority statunitense sulla protezione ambientale, ha accusato la casa tedesca di aver “truccato” il controllo sulle emissioni non solo sui motori più piccoli ma anche sulle auto di grossa cilindrata comprese le Cayenne, le Touareg e diverse Audi.

“Stiamo lavorando intensamente per risolvere questo problema – ha sottolineato Porsche in un comunicato ufficiale – clienti possono continuare ad usare i veicoli normalmente”.

La Volkswagen ha respinto le accusa dell’Epa ma si è dichiarata pronta a collaborare per risolvere la questione.

Lascia un commento: