La nostra routine è fatta di gesti rituali ed abitudini, come la visione del solito programma televisivo, il sonnellino dopo i pasti, lo spuntino pomeridiano e il caffè del mattino. E poi c’è quella che, più che un’abitudine, è praticamente una necessità: una doccia rigenerante prima di uscire di casa. Necessità per molti, ma non per David Whitlock, l’uomo che non si lava da 12 anni.

Non lasciamoci intimorire dalla non- abitudine di quest’uomo americano. David Whitlock non è solo l’uomo che non si lava da 12 anni, ma anche uno scienziato, nonché l’inventore di uno spray che “mangia” letteralmente il sudore, eliminando così qualsiasi rischio di cattivo odore. Da ben 12 anni le sorti della sua igiene personale sono così affidate ad un prodotto a base di Nitrosommonas eutropha, ovvero un batterio della famiglia dei probiotici (noti per il loro ruolo antinfettivo). Quest’ultimo possiede inoltre capacità immunostimolanti e antinfiammatorie che proteggono la cute da agenti patogeni esterni. Sorge spontaneo chiedersi: funziona davvero o è pura follia?

L’uomo che non si lava da 12 anni. Follia o realtà?

Strano a dirsi, eppure il metodo di David Whitlock, l’uomo che non si lava da 12 anni,  sembra portare evidenti risultati positivi e pare che numerose aziende cosmetiche stiano iniziando a sostenere questinnovativo sistema. D’altronde, si sa: molti saponi liquidi, così come alcuni detergenti, contengono notevoli quantità di conservanti ed elementi in generale, i quali possono rivelarsi dannosi per la pelle. E la risposta a tali difetti sono proprio prodotti simili all’invenzione del nostro scienziato.

Portavoce degli effetti benefici dello spray di David è anche una giornalista del New York Times, la scettica Julia Scott May (così come altri volontari) che, poco tempo fa, ha voluto testare di persona l’esempio dell’uomo che non si lava da 12 anni. E così per un mese intero ha abolito shampoo, bagnoschiuma, deodorante e qualsiasi tipo di prodotto per la pelle. Risultato? L’assenza di cattivi odori e una cute più morbida e liscia hanno promosso lo spray a pieni voti.

Lascia un commento: