fettuccine

Oggi vogliamo stupirvi allo stesso modo per come ci siamo stupite noi di Fmagazine.

Vi presentiamo una ricetta facile e gustosa per un primo piatto davvero particolare, non per gli ingredienti che lo compongono, ma per la sua storia.

Pensate che se andate in viaggio negli States e chiedete una pasta “all’italiana” beh ecco che gli amici a stelle e strisce si giocano il jolly, ossia le fettuccine Alfredo.  Un piatto per loro molto famoso… che alle cuoche italiane strapperà un sorriso 🙂

Per come lo presentano e per la quantità di ristoranti americani che la propongono, le fettuccine Alfredo sembrano essere considerate la pasta tradizionale degli Italo – americani, anche se alcune di noi non la conoscono affatto!

Sta di fatto che questa ricetta ha una storia antichissima, ed è nata proprio a Roma. Era infatti  il 1914 quando in un ristorante in via della Scrofa, per mano del suo stesso cuoco e proprietario “Alfredo” appunto nacque questo piatto povero. Per dover di cronaca, siamo tenute a conoscerlo e apprezzarlo. A voi la ricetta.

Ricetta fettuccine Alfredo: ecco come fare

INGREDIENTI:

  • Pasta fettuccine 400 gr
  • Burro 250 g
  • Parmigiano reggiano grattugiato 350 gr
  • Sale q.b.
  • Acqua di cottura della pasta q.b.
  • Pepe q.b. (facoltativo)
  • Noce moscata q.b. (facoltativa)

PRIMA DI INIZIARE

  • Difficoltà: bassa
  • Tempi di preparazione: 5 minuti
  • Costo: basso
  • Ricetta per 4 persone

PROCEDIMENTO

Prendere una pentola con abbondante acqua e portare a cottura le fettuccine. Poco prima della cottura definitiva, prendere un contenitore resistente e scolare a pasta. Salvare dell’acqua di cottura (almeno 2 bicchieri) nello stesso recipiente versare gli ingredienti: burro, parmigiano, pepe e (a piacere) noce moscata.

Fettuccine_Alfredo_Sequenza

 

 

 

 

 

Fare sciogliere e amalgamare il tutto: adesso il vostro piatto di fettuccine Alfredo è pronto per essere assaggiato!

Come ci è arrivato questo piatto in America?

Ottima domanda: pare che la moglie di Alfredo nel lontano 1914 perse l’appetito durante la sua prima gravidanza. Il marito cuoco ideò per lei questo piatto veloce, in grado di prepararlo ogni qual volta la sua signora ne facesse richiesta. Qualche anno dopo (nel 1920) nel ristorante di Via Scofa, entrarono due americani che assaggiarono il piatto, rimasero estasiati dalla semplicità dello stesso e dal gusto e, una volta tornati in America, lo chiesero più volte sino a diventare un piatto storico della tradizione italo – americana!

Lascia un commento: