cinema americano

Che quella del cinema americano fosse un’industria fiorente è un fatto risaputo da tempo, non a caso le produzioni si affrettano a sfornare intere saghe cinematografiche allo scopo di “fidelizzare” gli spettatori e portarli nelle sale dei cinema.

Negli ultimi anni, infatti, molti film famosi, come Harry Potter, Twilight, Hunger Games e altri ancora sono stati appositamente realizzati in più capitoli e, l’episodio finale, è stato spesso ulteriormente sdoppiato per poter realizzare un ulteriore film.

Gli appassionati di cinema sanno bene che riuscire a creare intere saghe di film ben riuscite è una cosa difficile e che, molte volte, gli spettatori restano insoddisfatti dai cosiddetti sequel. Ad oggi, ben pochi sono riusciti in questa ardua impresa e, uno dei casi più conosciuti è quello della trilogia del Padrino, ma anche in questo caso i fan avrebbero non pochi dubbi nell’equiparare il Padrino III ai primi due capitoli della trilogia.

Uno dei film più attesi di questo 2014, è un sequel che si attende da anni, ossia The Rounders 2; il primo capitolo è del 1998, quindi sono passati davvero un bel po’ di anni, ma il successo di questo film lo ha reso un vero è proprio cult dei film di genere legati al mondo del poker e dei casinò. Attualmente giocare on line nei casinò come questo è un’abitudine molto diffusa, ma sicuramente il successo dei giochi online in molto è debitore anche al cinema, che ha contribuito a creare atmosfere e sensazioni che le persone, appunto, cercano di rivivere giocando online.

 

Matt Demon e Edward Norton, ormai 16 anni fa, recitarono in un film che nessuno si aspettava avrebbe avuto un simile riscontro di pubblico, ma i due riuscirono a dar vita ad un’ottima interpretazione e, da allora, di strada ne hanno fatta davvero tanta.

 

Sembra che nel 2014, finalmente si inizierà a girare il sequel del film, quindi tra scetticismi, anticipazioni, e grandi attese, soprattutto dopo i risultati deludenti degli ultimi film dedicati al poker, si attendono conferme in merito al nome dell’attore che dovrà interpretare il “cattivo” e, udite udite, sembra che in cima alla lista delle preferenze ci sia Robert De Niro.

 

Appassionati di cinema, di poker e di giochi d’azzardo, tutti col fiato sospeso ad aspettare l’arrivo di uno dei sequel più attesi degli ultimi 20 anni.

Lascia un commento: