Live Nation ha annunciato oggi che gli U2 torneranno dal vivo in alcuni stadi con U2: The Joshua Tree Tour 2017, un tour per celebrare il trentesimo anniversario dell’omonimo quinto album della band. Ogni concerto proporrà tutte le canzoni di The Joshua Tree e avrà come supporto uno dei grandi ospiti speciali selezionati, Mumford & Sons, OneRepublic e The Lumineers per il Nord America e Noel Gallagher’s High Flying Birds in Europa. In Italia, gli U2 arriveranno

The Joshua Tree, che contiene le hit With Or Without You, I Still Haven’t Found What I’m Looking For e Where The Streets Have No Name, è stato il primo album degli U2 a raggiungere il primo posto negli Stati Uniti, dominando le classifiche di Regno Unito e Irlanda, e vendendo oltre 25 milioni di copie in tutto il mondo. Il disco ha trasformato Bono, The Edge, Adam Clayton e Larry Mullen Jr in superstar. Il Time Magazine ha dedicato una copertina alla band nell’aprile 1987, proclamandoli ‘Rock’s Hottest Ticket’ nell’anno che ha segnato lo spostamento dei loro concerti dai palasport agli stadi. I 12 mesi successivi sono stati leggendari: hanno girato il famoso video sul tetto di un negozio di alcolici a Los Angeles che ha letteralmente bloccato il traffico e ha guadagnato un Grammy Award; hanno poi vinto un Brit Award e due Grammy – tra cui Album dell’Anno (il primo di 22 ricevuti a oggi, che li rende la rock band con il maggior numero di riconoscimenti nella storia dei Grammy).

Il quinto album degli U2, The Joshua Tree, è stato prodotto da Brian Eno e Daniel Lanois e contiene il leggendario artwork che ha consolidato la carriera del fotografo e regista Anton Corbijn. L’album è stato registrato a Dublino, ai Windmill Lane Studios e Danesmoate, la casa che poi è diventata la dimora del bassista Adam Clayton.

Il Joshua Tree Tour 2017 segnerà il ritorno della band sui palchi degli stadi dopo il 360° Tour (2009-2011), il tour di maggiore successo nella storia, visto da oltre 7,3 milioni di fan in tutto il mondo. La tournée partirà il 12 maggio da Vancouver e farà tappa in alcuni stadi del Nord America e dell’Europa, tra cui la primissima esibizione da headliner in un festival statunitense al Bonnaroo Music & Arts Festival, e un concerto nella loro Dublino, al Croke Park il 22 luglio. I biglietti saranno in vendita da lunedì 16 gennaio in Irlanda, Regno Unito ed Europa (dalle 10,00 per l’Italia) e da martedì 17 gennaio in Canada e Stati Uniti.

Lascia un commento: