Avete presente quando il vostro bagaglio è così pesante da volerlo abbandonare ovunque, piuttosto che trascinarvelo appresso? Ecco, l’ultima invenzione made in China potrebbe rappresentare una bella rivincita per tutti i viaggiatori. He Liangcai, che di professione fa il contadino, dopo 10 anni di studio è riuscito a mettere a punto la sua valigia scooter: a metà tra il mezzo di trasporto e il tradizionale bagaglio, è dotata di ruote, manubrio, freni, acceleratore, luci, GPS e sistema antifurto (giusto per non farsi mancare nulla). Pensata per spostarsi da casa all’aeroporto o alla stazione, è stata presentata come una vera e propria rivoluzione del modo di viaggiare.

Come funziona la valigia scooter?

La valigia scooter realizzata da He Liangcai ha un peso di circa 7 chili e può portare “a bordo” due persone adulte, con una capacità di viaggiare a pieno carico per circa 59 chilometri. Il motore funziona con una piccola batteria ricaricabile. Per dimostrare la validità del suo prodotto, He ha fatto una dimostrazione, percorrendo la strada che va dalla sua abitazione alla stazione ferroviaria di Changsha, nella provincia centrale cinese: un “viaggetto” di 11 chilometri. A giudicare dalle foto e dalla sua espressione, non sembra neanche una modalità di trasporto troppo scomoda.

Le foto

Per He Liangcai le idee geniali non sono una novità: già prima di realizzare la valigia scooter ha disegnato, nel 1999, un sistema di sicurezza per le auto, grazie al quale ha vinto un premio negli Stati Uniti.  Certo, pensare di vedere per strada file di viaggiatori “a cavallo” dei propri bagagli suona quantomeno strano, però l’effetto potrebbe anche essere molto divertente.

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.