epa04508169 Japanese Prime Minister Shinzo Abe (2nd R), who is also president of the ruling Liberal Democratic Party (LDP), his coalition partner Komeito leader Natsuo Yamaguchi (L) and Banri Kaieda (2nd L), leader of the opposition Democratic Party of Japan, and Kenji Eda, leader of opposition Japan Innovation Party, are in hand-in-hand during a photo session after an Internet-lived party leaders' debate for the upcoming Lower House election in Tokyo, Japan, 29 November 2014. Abe decided to put off the tax increase until April 2017 and dissolved the Lower House for a snap election on December 14, to seek judgement on his decision in the election. The election campaign will be officially launched on 02 December 2014 to vote on 14 December. EPA/KIMIMASA MAYAMA

Nell’agenzia Nazionale di Polizia e la Fondazione per la Prevenzione del Crimine ‘Associazione Nazionale’, si è tenuto il Memorial Hall di Moto-Akasaka di Tokyo basato sull’esercizio di sicurezza nazionale fondato nel 2015.

Dopo l’inno, accompagnato dalla banda musicale della Prefettura di Kanagawa, il presidente della National Crime Prevetion Association, Ota Yoshiaki, si è voluto congratulare per il successo ottenuto grazie alla fondazione di tale idea.

Più tardi è arrivato il saluto di Poketful Masahito, commissario di polizia. Il merito dell’organizzazione va a 38 organizzatori, gruppi di volontari che hanno conquistato un premio per i manifesti e gli slogan che hanno portato forze dell’ordine e politici a collaborare per la costruzione di questa associazione.

Durante il Memoria Hall si è parlato della criminalità che avvolge il Giappone, proponendo nuove idee per la sicurezza dei bambini in primis, in ultimo dei capi di stato, stipulando al tempo stesso un “Accordo sulla promozione dello sviluppo e della città senza crimine” con il capo della polizia Shimane.

Più tardi sarebbe arrivato l’accordo del “Contratto sulla base delle attività dei disastri su larga scala” in cui vi sono state annesse idee sulla costruzione di ferrovie veloci e accurate nel caso di terremoti per garantire la sicurezza della popolazione. In ultimo l’attenzione è stata rivolta alle famiglie, in cui vi è stata una richiesta di necessario sviluppo delle modalità di azione dopo una denuncia esercitata.

Lascia un commento: