principi dieta mediterranea

I principi della dieta mediterranea si basano sul profilo nutrizionale degli alimenti presenti in tre paesi europei più uno africano: Italia, Spagna, Grecia e Tunisia.

Questi popoli, fortemente convinti dei benefici dei prodotti alimentari ricadenti sul territorio del mediterraneo, hanno chiesto alla Comunità Europee di far diventare la dieta mediterranea, patrimonio immateriale dell’Umanità. La richiesta è stata accettata e ad oggi, la dieta mediterranea è quella più seguita nel mondo.

La dieta mediterranea si fonda su una piramide alimentare del consumo, in grado di far tornare in forma, il corpo umano, seguendo alcuni accorgimenti, passo dopo passo. I benefici sono immediati, non solo sul peso, ma anche sulla pelle.

principi dieta mediterranea

La dieta mediterranea è forse la più vincente fra le tante, proprio perché non vieta quasi nulla piuttosto dà priorità a tutti gli alimenti in egual misura. Il trucco sta, non tanto nelle quantità ingerite, ma piuttosto nello spazio temporale, nelle quali gli alimenti vanno assunti.

I carboidrati, hanno molta importanza, pane e pasta non devono mancare per nessun  motivo al mondo, ammesso che siano mangiati a seguito di una adeguata attività fisica, costante e regolare.

Al primo posto quindi, della dieta mediterranea troviamo l’attività fisica. Al secondo posto, l’uso appropriato di alimenti che provocano l’assunzione di carboidrati. A seguire, si da spazio alla frutta, ai legumi e alle verdure, così come ai latticini ed ai formaggi. Questi alimenti vanno consumati, quotidianamente.

I pasti che vanno ingeriti settimanalmente sono invece le proteine, quali pesce, carne bianche, uova e dolci. La carne rossa, pensate un po’, nella dieta mediterranea va consumata mensilmente.

Lascia un commento: