psicologia del rossetto

Conoscere le donne in base al rossetto che utilizzano

E’ questo lo studio condotto dalla grande Università di Harward in collaborazione con Covergirl, importante società di cosmesi. Secondo lo studio, chiamato per l’appunto “psicologia del rossetto” si potrebbe davvero comprendere la psicologia della donna in base al colore di rossetto che utilizza.

La Covergirl, rinomata società di cosmesi, in collaborazione con la grande Università di Harward ha voluto dimostrare come le donne manifestino la loro psicologia anche grazie alla cosmesi e all’abbigliamento, manifestando così una parte importante del proprio carattere.

I dettagli della ricerca:

Un campione di clienti Covergirl sono state sottoposte ad un sondaggio. Il sondaggio si basava sulla scelta del colore del rossetto e sulla motivazione. Ciò che è emerso, è stato tradotto in questa analisi.

  • Le amanti del rosso – sono considerate più audaci e creative, ma anche più avvezze a divertirsi e a stare più spesso fuori casa.

    Le amanti del rosa – sono percepite come socievoli. Il rosa inoltre rappresenta il colore del potere, perciò chi lo sceglie è immaginato a ricoprire cariche dirigenziali.

    Le amanti del prugna – chi opta per il prugna è solitamente indipendente e autonoma in tutto, o almeno questo è quello che comunica al resto del mondo. Tuttavia, dal sondaggio di Covergirl si evince anche che il plum è associato alle donne che non amano uscire tutte le sere, che non frequentano i social e non amano i selfie.

    Le amanti del nude – attente e scrupolose, le donne che prediligono le nuance naturali delle proprie labbra, pur non rinunciando al rossetto, sono quelle che catturano maggiormente l’attenzione degli interlocutori. Curate ma senza eccessi, le signorine da nude makeup sono sicure di se, ma anche tutte da scoprire.

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.