La ragazza più intelligente al mondo

Una ragazzina 12enne originaria dell’Essex, nel Regno Unito, ha dimostrato di essere la ragazzina più intelligente al mondo registrando un punteggio nei test del Mensa maggiore rispetto a tutti i candidati sotto i 18 anni nei test del Mensa, l’associazione che raccoglie tutte le persone con un’ intelligenza superiore alla media, e superiore perfino a quello di Stephen Hawking e Albert Einstein.

Questa ragazza ha raggiunto il punteggio di 162, punteggio che soltanto l’1% dei facenti parte dell’associazione del Mensa ha raggiunto, e che risulta straordinario considerando il fatto che la media dei punteggi a livello mondiale è di 100 e che chi raggiunge un punteggio di 140 punti viene considerato un genio e quindi può far parte dell’associazione.

Commentando il risultato raggiunto, la ragazza afferma che all’inizio era molto nervosa, per via dello stress e delle pressioni che aveva dalle persone a lei vicine, ma una volta iniziato, il test si è rivelato più facile di quello che pensava, arrivando persino a divertirsi.

Anche se il risultato che ha raggiunto è straordinario, i neurologi e gli psicologi spiegano che non è corretto associare il risultato dei test del Quoziente Intellettivo con alti livelli di intelligenza, ma vedere gli stessi come una possibilità per capire fino a che punto chi ha sostenuto il test riesca a sviluppare la propria agilità mentale e ad assimilare nuove informazioni pensando in modo autonomo.

Il nome dell’associazione per la quale ha fatto il test, Mensa, viene dal latino e significa “tavola”, inteso come riunione nella quale nessuno predomina sugli altri, e gli scopi della stessa sono di scoprire ed incoraggiare l’intelligenza umana a beneficio dell’umanità.

 

1 Commento

Lascia un commento: