trapianto di mani su un bimbo

trapianto di mani su un bimboLa notizia viene oggi pubblicata sul quotidiano Corriere.it che riporta la straordinaria storia proveniente da oltre-oceano.

Al Children Hospital di Philadelphia un team 40 chirurghi per dare una nuova vita a Zion Harvey, che per un’infezione aveva perso anche i piedi e l’uso dei reni

Già, proprio così, il piccolo aveva subito l’amputazione degli arti per una grave infezione e aveva subito anche il trapianto di un rene, donato dalla madre. Adesso, grazie al primo intervento su un bambino di soli 8 anni, Zion potrà riavere nuovamente le mani e potrà condurre una vita normale.

Come è stato l’intervento:

Nel corso dell’intervento, ossa,terminazioni nervose, vene, tendini,pelle, sono stati riattaccati ed il sangue ha iniziato subito a fluire alle due mani, donate da cadavere.
I medici si aspettano che le mani e gli avambracci crescano naturalmente insieme al bambino, considerato il candidato ideale per questo intervento in quanto già sottoposto a farmaci anti-rigetto dopo il trapianto di rene.

Fonte articolo e foto: Ilcorriere.it

Lascia un commento: