La tanto attesa puntata dei Simpsons insieme con i Griffin, che verrà trasmessa in fra3 giorni, è già al centro di numerosi attacchi. Il trailer mandato in onda dalla FOX, infatti, mostra una scena in cui Stewie dice al telefono: “Tua sorella è stata stuprata”.

Questa frase ha scatenato la polemica sulla puntata dei Simpsons che non accenna a fermarsi.

La polemica sulla puntata dei Simpsons: l’ira dei genitori

Sia la famiglia dei Simpson che quella dei Griffin non sono nuove a frasi e comportamenti sfrontati; ma in questo caso, per alcuni, si è superato il limite. Il trailer dell’episodio che in questi giorni viene trasmesso nei canali televisivi presenta diverse scene della puntata tra cui una in cui Bart insegna al piccolo Stewie come divertirsi con i famosi scherzi telefonici a Boe, dell’omonima taverna tanto amata da Homer Simpson; il bambino dei Griffin, però, sembra non capire bene la modalità dello scherzo e al momento di provare dice Ehi Boe, tua sorella è stata stuprata.

L’associazione dei genitori, il Parents Television Cuncil, ha sollevato pesanti polemiche e duri attacchi nei confronti della FOX, accusandola di incitare all’odio e alla violenza e chiedendo l’eliminazione della suddetta scena. Tim Winter, presidente dell’Associazione, dice di essere rimasto turbato, pur amando la fortunata serie televisiva della famiglia di Springfield: Sono stato spiazzato quando ho visto la scena. Come è possibile fare una battuta sullo stupro? Sono davvero turbato.

La Fox non ha rilasciato nessuna dichiarazione e con tutta probabilità la scena in questione verrà trasmessa. Intanto negli States, i fan delle due famiglie più famose d’America attendono con ansia quella che con tutta probabilità sarà uno dei crossover maggiormente seguiti.

La polemica sulla puntata dei Simpsons durerà ancora per molto tempo.

 

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.