Che suono hanno le voci dei Simpson nel mondo? La fortunata serie di cartoni disegnata da Matt Groening è decisamente internazionale ed in ogni Paese le battute di Homer, Marge, Bart, Lisa e degli altri personaggi di Springfield si prestano perfettamente al doppiaggio. Il sito Buzzfeed ha pensato di raccogliere in un unico video le voci dei Simpson così come vengono presentate in America, Spagna, Messico, Francia, Germania, Italia e Giappone: per la versione italiana, a dare la voce ad Homer è Tonino Accolla, doppiatore “storico” della serie, scomparso lo scorso luglio, sostituito adesso da Massimo Lopez.

Vediamo adesso un po’ di curiosità relative alle voci dei Simpson nel mondo:

  • sia per la versione in lingua francese, che per quella in spagnolo, ci sono dei doppiaggi differenti, a seconda del luogo in cui vengono trasmesse le puntate: nel primo caso, una è destinata alla Francia e l’altra al Quebec, in Canada, mentre per lo spagnolo una serie di voci viene trasmessa in Spagna, mentre l’altra in Messico
  • per le canzoni che hanno reso celebri alcune delle puntate, la traduzione fa in modo di rendere al meglio ogni rima
  • a seconda del Paese in cui le puntate vengono trasmesse, alcuni dettagli delle puntate vengono cambiati per essere più pertinenti con la realtà nazionale
  • stando a quanto dichiarato dallo stesso Matt Groening, il celeberrimo D’OH viene pronunciato T’OH in Francia, perché l’attore incaricato del doppiaggio ha sbagliato la battuta una volta e da allora è rimasta così.

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.