Come diventare personal shopper beezer

Sarà l’influenza di Real Time (canale sky e del Digitale terrestre) sarà quello che volete ma oggi giorno la gente tende più che mai a delegare gli altri o a farsi coadiuvare per ogni scelta o iniziativa che deve  intraprendere.

 

Così che si debba fare shopping o vestirsi per un evento importante, preparare la festa della figlia o andare a conoscere i suoceri, Vip e NON  si fanno affiancare da Personal Shopper di tutto rispetto.

 

Nascono le agenzie di Personal Shopper in molte Città europee ed anche a Palermo, dove progettisti nell’ambito della moda “purtroppo a spasso”, appassionati della moda e altri ancora  si inventano il mestiere di Personal Shopper.

 

Ma cosa fa veramente un  Personal Shoppper?

Ecco in pochi passi come diventare Personal Shopper:

  1. Deve essere appassionato della moda e viverla a 360°;
  2. Essere sempre aggiornato su eventi, tendenze e tonalità più in voga durante le due stagioni della moda;
  3. Deve possedere  assolutamente buon gusto;
  4. Deve avere un attestato, un diploma di personal shopper ormai reperibili in tutte le più grandi città, con annesso stage lavorativo di almeno 3 mesi. *
  5. Deve assolutamente avere la predisposizione a captare il gusto del Cliente;
  6. Deve  conoscere tutti i tipi di negozi a Palermo per esempio, differiti  per tipologia e lifestyle
  7. Deve parlare almeno due lingue
  8. Deve sapersi muovere, come una vera guida dei negozi in città

 

(* diffidate dalle imitazioni, ci sono corsi erogati per esempio nella città di Milano per conto di Enti Accreditati, che si scontrano paradossalmente con Enti che fanno pagare il corso anche 5.000 €)

 

Fatto questo si deve  acquistare un’agenda per mantenere  tutti gli appuntamenti e non sbagliare un  colpo. Di solito è consigliato avere al massimo due clienti al giorno, uno la mattino e uno alla sera, per non incorrere in disguidi o ritardi. Una volta ingranata la marcia, si possono optare per più appuntamenti nello stesso giorno.

 

Lasciare il cliente felice di atteggiarsi con gli abiti che si è  riusciti a  selezionare, non ha prezzo!

 

Ma a proposito di prezzo … quanto costa un Personal Shopper ?

 

La ricompensa è proporzionata alle ore lavorate , tutto sommato per le meno esigenti si passa da 40 ai 60 € all’ora… beh si sa il buon gusto si paga!

 

 

9 Commenti

  1. Ciao Paoletta,
    Si, i Personal Shopper più in voga si spostano da Città in Città seguendo lo shopping dei loro Clienti. Anche a Palermo pertanto ci sono Personal Shopper che seguono i loro “Assistiti”.

    Sei interessata a lavorare in questo settore oppure sei alla ricerca di un Personal Shopper?

  2. Buongiorno volevo sapere dove potermi rivolegere per poter diventare 1 perosnal shopper, ed avere le informazioni di base necessarie per poter pianificare un percorso lavorativo in tale senso; Sono di Roma e mi domando se esistano delel agenzie in città per poter prendere informazioni o una scuola dove poter andare; Molte grazie, buongiorno G

  3. Ciao sono Valentina vengo da trapani, ho una buona esperienza sulla vendita in quanto ê da 8 anni che faccio questo lavoro e quando posso mi diverto a fare la personal shopper per i miei amici.
    Vorrei avere maggiori informazioni riguardo questi corsi e se vengono effettuati anche nella mia cittä. Inoltre, volevo chiederLe se poi verremo lanciate da qualche agenzia oppure faremo tutto da soli.
    GRAZIE TANTE.

  4. Ciao sono Marta è ho 20anni, vivo a padova. La moda è la mia passione e conosco ogni singolo negozi e boutique della mia città. Vorrei iniziare a lavorare come personal shopper ma non so a chi rivolgermi, avete qualche consiglio da darmi?

  5. Ciao Nina ,sono interessata a lavorare in questo settore.Abito a Palermo,mi dai per favore indicazioni su a chi rivolgermi nella mia città?

  6. Ciao Emanuela,
    stanno iniziando i Personal Shopper Day direttamente nei centri commerciali come Sicilia Outlet Village, è li che puoi chiedere informazioni ed entrare nel circuito dei Personal Shopper

  7. Mi sto laureando in promotore turistico a Messina… mi è capitato di incontrare turisti che chiedevano indicazioni appunto per fare shopping. Essendo Messina una città portuale dove ogni giorno approdano molte crociere di varia provenienza, stavo valutando l’idea di diventare un personal shopper per questi turisti che hanno solo un paio d’ore per completare il loro giro nella città.
    Che dovrei fare?

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.