spugna da cucina

La spugna da cucina è uno strumento con la quale tutti abbiamo a che fare. Chi più chi meno dalla mamma al papà, dagli studenti ai nonni, tutti i giorni si è alle prese con oggetti da lavare, piatti e utensili. Ovviamente fatta eccezione per le persone che non hanno mai avuto la possibilità di lavare qualcosa, la spugna da cucina è l’utensile fra i più diffusi nel mondo.

Proprio per la varietà dei suoi utilizzi, la spugna da cucina è l’oggetto che nel 80% dei casi è responsabile della conduzione di germi, capace di trasportare un germe da un tessuto ad un altro, da un alimento ad un altro, da un oggetto ad un altro. Pertanto è importante sapere quando cambiare la spugna da cucina, come lavarla e come igienizzarla.

Ecco come pulire e quando cambiare la spugna da cucina:

La spugna da cucina va cambiata ogni due / tre mesi. Ha la stessa durata dello spazzolino da denti proprio perché la salute delle vostre spugne, andrà di pari passo, alla vostra salute, soprattutto della bocca. Si pensi ai piatti e alle posate che siete soliti lavare con la spugna da cucina.

Come pulirla nei due o tre mesi di utilizzo?

Ci sono 3 soluzioni per mantenere pulita la spugna da cucina

La prima soluzione fa capo al buon senso e affonda il suo principio nel cercare di non sporcarla troppo. Nello specifico, sarebbe più corretto sciacquare con abbondante acqua i vostri oggetti di cucina (piatti, bicchieri, pentole ecc. ecc.) prima di passare la spugna.

La seconda soluzione consiglia di sciacquare la spugna da cucina con tanta acqua e detersivo per i piatti, eliminando gli alimenti visibili che restano incastrati dentro di essa. In seguito è doveroso strizzarla bene e lasciarla asciugare. Mai lasciare la spugna per buona parte inzuppata. Così facendo, aiuterete l’impoverimento della spugna stessa e la conseguenza divulgazione di germi.

La terza soluzione è più drastica:

Utilizzate dell’acqua tiepida in una bacinella e lasciate a mollo per alcuni minuti, circa 20, con un 10% di  candeggina. Una volta scaduto il tempo, strizzate per bene e lasciate asciugare.

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.