Un rovescio sbagliato, poi il gesto di stizza: una palla scagliata via con forza, senza curarsi della sua direzione. Così Denis Shapovalov, 17enne tennista canadese, ha colpito in pieno volto il giudice di sedia Arnaud Gabas, francese. Il tennista, pentito, si è rpontamente scusato ma è stato comunque squalificato. L’episodio, avventuo nel corso del terzo set giocato contro il britannico Kyle Edmund, è costato caro alla rappresentativa canadese: l’incontro, decisivo per la vittoria del primo turno in Coppa Davis, ha determinato il passaggio degli avversari

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.