ooho! bottiglia d'acqua commestibile e biodegradabile

Sembra una cosa dell’altro mondo, invece esiste davvero. Si chiama Ooho! ed è il primo esempio di bottiglia d’acqua commestibile, ma soprattutto biodegradabile.

E’ l’ultima frontiera della sostenibilità, ideata da ingegneri con la fissa (e meno male, aggiungo io) per l’educazione ambientale e la salvaguardia dell’ecosistema.

Sapete quanto tempo impiega la natura per “inghiottire” la plastica delle bottiglie? Bene, quasi 100 anni.

Questo dato, ha motivato, ancora di più, lo studio degli ingegneri che hanno anche vinto il premio “Luxus Design Award 2014” grazie alla realizzazione della prima bottiglia commestibile ma soprattutto biodegradabile.

Caratteristica della bottiglia d’acqua commestibile Ooho!

La bottiglia Ooho! può essere interamente ingerita in tutte le sue parti. Non ha la forma della bottiglia classica, ma bensì e come potete vedere dalla foto, ha la forma di un uovo, che al suo interno, mantiene intatta e inalterate le qualità dell’acqua.

La pellicola che riveste l’acqua è fatta di un materiale composto derivato da alghe brune e cloruro di calcio.

L’utilità del brevetto:

Ancora in fase beta, la bottiglietta d’acqua commestibile aiuterebbe l’uomo a non inquinare drasticamente l’ambienti, e gli stessi ideatori, sperano quanto prima, di immettere il prodotto in mercato.

Cosa ve ne pare? Seguiteci anche sulla Fanpage Beezer.it

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.