Una volta è la cattiva igiene, un’altra volta sono le scarpe, un’altra volta ancora è il sudore. Come la metti metti, i piedi puzzano terribilmente e la colpa è unicamente del batterio Brevibacterium: esso si nutre di cellule morte della pelle, del grasso e dello sporco che si forma tra le dita dei piedi. Tuttavia, continua ad essere curiosa la somiglianza di questo cattivo odore con il formaggio.

Scopriamo perché i piedi puzzano di formaggio? 
Per la risoluzione del quesito si è prodigato un gruppo di ricercatori, il quale ha scoperto che il suddetto batterio produce il Metantiolo, una sostanza che si trova normalmente nel sangue, nel cervello e in altri tessuti umani. I piedi puzzano proprio a causa di questa sostanza. La sua particolarità sta infatti nel fetido odore. È inoltre responsabile dell’alitosi e di altre flatulenze.

Ma non finisce qui. Si è scoperto che tale sostanza fa stagionare anche un particolare formaggio olandese, il cui odore che ne deriva spiega il motivo della discussa somiglianza. Altri agenti colpevoli della puzza dei piedi sono i Propionibacteria, che producono acido propionico (il suo odore richiama quello dell’aceto) e i Staphylococcus epidermidis, i quali emanano acido isovalerico.

Dai batteri non si scappa!
E’ quindi chiaro che se i piedi puzzano, la colpa è di questi batteri che albergano “indisturbati” nel nostro corpo, assieme ad altri miliardi di microorganismi. Alcuni sono fondamentali per la salute, altri un po’ meno e altri ancora si caratterizzano per la produzione di sostanze puzzolenti. Prendete ad esempio al sudore: il suo cattivo odore deriva direttamente dai batteri della pelle, appartenenti al genere Corynebacterium, i quali si nutrono di lipidi, dando così origine al maleodorante acido butirrico. Un eccesso di questi microbi potrebbe pure portare ad infezioni cutanee, da non trascurare per nessun motivo.

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.