C’è sempre un buon motivo per parlare di Instagram: che si tratti di una nuova chat o dei consigli per aumentare i follower, l’occasione per citarlo è dietro l’angolo. La community di foto e video vanta moltissimi utenti in tutto il mondo, che pubblicano una media di 40 milioni di foto ogni giorno, cliccano 8.500 like e pubblicano 1.000 commenti ogni secondo. Adesso potete anche sapere quali sono stati i luoghi più fotografati su Instagram nel 2013, grazie alla classifica annuale pubblicata sul blog del social. Dispositivi di geolocalizzazione del mondo, unitevi!

La Thailandia si conferma meta prediletta dei fotografi (e batte anche i presentissimi Stati Uniti): primo tra i luoghi più fotografati su Instagram nel 2013 è infatti il Siam Parangon di Bangkik, un grandissimo complesso commerciale, che include un cinema ed un acquario. Le new entries della classifica sono quest’anno Walt Disney World, in Florida, High Line e Central Park, a New York e la spettacolare fontana del Bellagio, hotel e casinò di Las Vegas.

Siam Paragon @matthewphoto
Siam Paragon @matthewphoto

La top ten dei luoghi più fotografati su Instagram nel 2013

1. Siam Paragon shopping mall, Bangkok, Thailandia
2. Times Square, New York
3. Disneyland, California
4. Bellagio Fountains, Las Vegas
5. Disney World Florida
6. Staples Center, Los Angeles
7. Central Park, New York
8. Dodger Stadium, Los Angeles
9. Suvarnabhumi Airport (BKK) Bangkok, Thailandia
10. The High Line, New York

Gli amanti delle statistiche troveranno sicuramente interessante anche la classifica delle città più Instagrammate: la community ha conosciuto nell’ultimo anno una gigantesca diffusione in Paesi come Indonesia, Russia e Brasile, arrivando a triplicare i propri utenti.

Le città più Instagrammate del 2013

1. New York City, NY, USA
2. Bangkok, Thailandia
3. Los Angeles, CA, USA
4. London, UK
5. São Paulo, Brazil
6. Moscow, Russia
7. Rio de Janeiro, Brazil
8. San Diego, CA, USA
9. Las Vegas, NV, USA
10. San Francisco, CA, USA

Lascia un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.